LETTERA INVIATA IERI ALLA REDAZIONE DEL GAZZETTINO
Spettabile Gazzettino,

in merito all’articolo “Donne contro la violenza. Di Tutti” uscito in data odierna della Sig.ra Federica Cappellato con la presente siamo a chiedere di pubblicare la seguente nota chiaritrice :

L’evento proposto ieri sera da ArciLesbica Il Riparo Padova “Parole e Musica”, intendeva commemorare le donne vittime di femminicidio, ossia casi di omicidio in cui una donna viene uccisa da un uomo per motivi relativi alla sua identità di genere.
Lo scopo dell’evento era dar voce al ricordo di tutte le vittime, anche quelle di cui i media raramente parlano … le vittime punite doppiamente dall’invisibilità … prostitute, trans, donne non sposate e lesbiche, quest’ultime talvolta addirittura vittime di stupri riparativi.
Nostro dovere è stato chiedere a gran voce soluzioni che non siano esclusivamente di carattere PREVENTIVO. La violenza sulle donne è un problema CULTURALE e come tale deve essere affrontato, uscendo dalla riproposizione degli stereotipi sessisti in cui la donna continua ad essere oggetto di potere funzionale all’uomo.
Sono ancora troppo poche le donne che denunciano i loro aggressori e questo dovrebbe far riflettere rispetto al punto di arrivo di questo percorso.
Il percorso culturale deve coinvolgere TUTTE e TUTTI, nel rispetto e nell’accoglienza dell’altro SEMPRE …. non possiamo esimerci dal ricordare che in Italia reati come lesbofobia, omofobia e transfobia non sono ancora considerati tali sebbene facciano parte della stessa medaglia del femminicidio

La richiesta nasce dall’esigenza di fare maggiore chiarezza tra il messaggio che volevamo trasmettere con il nostro evento e quanto invece emerge dall’articolo. Articolo che riporta dati di cui non mettiamo in discussione la veridicità, noi stesse siamo consapevoli che la violenza ci puo’ essere anche all’interno di coppie lesbiche (abbiamo affrontato questo tema lo scorso autunno partendo dai dati della ricerca Eva contro Eva del 2011, la prima fatta a livello europeo su questo tema e promossa da Arcilesbica Nazionale), ma la dimensione del problema è molto molto diversa quando si parla del fenomeno maschile. Ed è su quest’ultimo che intendevamo porre l’attenzione.

La nostra richiesta vuole essere di puro chiarimento, con l’occasione porgiamo i nostri
Cordiali saluti
ArciLesbica Il Riparo Padova