Il coming out più dolce: “sono gay” scritto su una torta

 

 

 

Una ragazza statunitense, che non sapeva scegliere il modo migliore per fare coming out con i genitori, ha preparato loro una torta con su scritto “sono gay”, accompagnata da una lettera.

Fare coming out in famiglia può mettere molta ansia: trovare il modo e il momento giusto, prepararsi alla reazione. Chiunque l’abbia fatto, sa che i momento che precedono la fatidica rivelazione possono essere davvero tesi. Laurel, una ragazza statunitense, non sapeva proprio come fare ed ha pensato di fare una torta per i suoi genitori e di scrivere “sono gay” sopra la glassa. La torta era accompagnata da una lettera che diceva: “Buon giorno genitori,
sono gay. Volevo dirvelo da molto tempo. Ho pensato che farlo in questo modo sarebbe stato un gioco da ragazzi (“a piece of cake” in inglese, ndr). Spero che mi amiate ancora. Voglio dire, è difficile non amare qualcuno che vi ha cucinato una torta. Tutti i miei amici lo sanno e mi amano ancora. La vostra accettazione sarebbe la ciliegina sulla torta.
Con amore,
Laurel”.

Da gay .it