POSSIAMO VINCERE SOLO SCONFIGGENDO L’INDIFFERENZA