“Aimèe & Jaguar” di Erica Fischer

anno 1994

Berlino 1942. Lilly (moglie di un generale del terzo Reich) e Felice si incontrano e tra loro nascerà subito una affetto istintivo e viscerale, destinato a sfociare nella passione; ma Felice nasconde un terribile segreto: è ebrea.

Una storia vera, tenera e terribile di un amore doppiamente proibito in un epoca e in un luogo in cui gli uomini sembravano capaci solo di odio e di impavida intolleranza.